NON C’È PACE PER MARADONA

La decisione dell’amministrazione comunale di Napoli di rendere permanente la rimozione del monumento dedicato al “Pibe de Oro” sembra voler tener viva una costante: ossia che “non c’è pace per Maradona” nemmeno dopo il suo comiato da questo mondo avvenuto oltre due anni fa.

Il manufatto, realizzato e donato dallo scultore Domenico Sepe è stato inaugurato a fine novembre ed installato all’entrata dei distinti dell’ex Stadio San Paolo, ora intitolato al capitano dei grandi trionfi calcistici partenopei. Gli amministratori locali lo reputano troppo prezioso per rimetterlo laddove logica voglia che stia!

Data l’usuale scaramanzia dei napoletani, non sia mai che la fenomenale “banda Spalletti” inizi a perdere colpi, rimettendo in gioco un traguardo mai come adesso a portata di mano!

4 commenti su “NON C’È PACE PER MARADONA”

Lascia un commento